Tu sei qui

Il Sistema Qualità

L'Assicurazione della Qualità racchiude l'insieme delle attività necessarie ad implementare le Politiche della Qualità e perseguire il miglioramento continuo.

Il sistema di assicurazione della qualità (AQ) adottato dalla Scuola IMT mira a garantire e promuovere l’efficacia, l’efficienza e l’eccellenza delle proprie attività in tutte le aree rilevanti, in particolare la didattica, la ricerca e la terza missione.

Cogliendo come un’opportunità le linee guida per l’accreditamento iniziale e periodico delle Scuole Superiori a Ordinamento Speciale pubblicate dall’ANVUR nel 2018, la Scuola IMT ha sintetizzato i propri obiettivi di AQ nel documento “Politiche della Qualità”, introducendo allo stesso tempo un sistema che metta in atto tali indicazioni generali e garantisca il controllo e il miglioramento costante di tutti i servizi offerti.
 
Il sistema di AQ comprende tutte le attività e le procedure previste al fine di garantire:
  • la qualità del servizio erogato in ogni ambito;
  • il perseguimento di tutti gli obiettivi che la Scuola si propone;
  • l’autovalutazione e la valutazione dei risultati raggiunti;
  • il miglioramento continuo delle attività, delle procedure e del sistema stesso di AQ come esito del processo di autovalutazione e di valutazione;
  • il coinvolgimento di tutti i fruitori finali (portatori di interesse interni ed esterni) dei processi della Scuola.
Il sistema di AQ adottato è caratterizzato da una natura ciclica, mira ad un miglioramento continuo della qualità nel tempo tramite una revisione ciclica dei processi ed è fondato su una gestione amministrativa snella (il cosiddetto Lean Office).

Il processo di AQ parte da una pianificazione strategica che si sostanzia nella formulazione delle linee di sviluppo strategico, contenute nella Programmazione Triennale, nelle quali si enunciano gli obiettivi generali della didattica, della ricerca e della terza missione universitaria, prosegue, poi, con una fase di implementazione delle azioni necessarie a conseguire tali obiettivi e con una fase di controllo che ne verifica l’effettiva concretizzazione, per completarsi poi con un momento di autovalutazione e valutazione che costituisce il passo iniziale di un nuovo ciclo di miglioramento.